Bombay & Einstein on the bitch

Cortile Cafè, via Nazario Sauro 24/A, Bologna

Un mercoledì con Sottoscala Live, rassegna di musica nuova e I BOMBAY + Opening Act: Einstein on the bitch

I Bombay vogliono essere un antidoto all’arte fotocopia, alle ripetizioni tutte uguali di musicisti e cantanti serializzati che nascono solo per seguire la moda del momento. I Bombay non hanno paura di riprendere le suggestioni degli anni ‘90, non hanno remore nel fare un rock aggressivo e difficile in tempi in cui il rock sembra davvero morto o perlomeno narcotizzato, non si arrendono alla banalità del pressappochismo low-fi nella composizione e produzione delle loro canzoni. L’alternative-rock dei Bombay mischia volutamente linee melodiche chiare e decise, ritmi martellanti e ossessivi, sonorità e atmosfere soffuse e fumose, mettendo in ogni caso al centro sempre e soltanto una cosa: l’energia creativa, che distrugge e crea, allo stesso tempo e costantemente.

Gli Einstein on The Bitch si formano a Bologna nell'estate 2017 da un'idea di Alessio Ciccolo (Voce, Chitarra e Testi) e Francesco Iacono (Basso) a cui si aggiungono Paolo De Matteis (Chitarra, Tastiere, Cori), Michele Sanchini (Violoncello, Tastiere) e Gianmaria Pace (Batteria).

I cinque miscelano le loro diverse provenienze musicali avendo come principali riferimenti l'Alternative Rock degli anni Novanta ed il Post Rock.

Attualmente è in fase di lavorazione il loro primo EP che dovrebbe vedere la luce nell'estate 2018.